Hope William: fotografo spiritista

di Anna Fraddosio Commenta

Hope William (1863- 1033) fu, forse il medium inglese più discusso della storia dello spiritismo, forse per il suo animo un po’ burlone, o forse perché non era proprio nato come uno studioso spiritista. Di fatti Hope, nella sua vita era un comune falegname, che si trovò nel mondo dello spiritismo e del paranormale quasi per caso, questo probabilmente scatenò l’ira e la gelosia degli studiosi accaniti di spiritismo che non ottenevano risultati.

Nel 1905, Hope, fotografò un suo amico, sulla lastra, con sua grande sorpresa, accanto all’immagine dell’amico fotografato, c’era un immagine trasparente di una donna, che in seguito l’amico riconobbe come la sua defunta sorella.

Da allora Hope si dedicò alla fotografia spiritica, con un piccolo circolo di amici, la sua era pura passione e curiosità, e il suo “lavoro” non se lo faceva di certo pagare, ogni sua lastra era quindi in buona fede, e a nessuno dei suoi amici, veniva in mente, che le fotografie potessero essere fasulle. La maggior parte delle fotografie, fatte in quel periodo vennero, però, distrutte, da lui stesso, per paura di essere accusato di praticare atti diabolici.

Nel 1922 Harry Price, il quale non aveva alcuna fiducia nelle fotografie paranormali, considerandole tutte truccate, sostenne nei Proceedings della Società per la Ricerca Psichica che le fotografie del medium erano fasulle, e che Hope era stato colto nell’atto di sostituire le lastre. Un’indagine, però, dimostrò, che si le lastre erano state scambiate, ma non per volontà di Hope, così il signor Price si convinse che Hope avesse davvero poteri paranormali.

Nel corso della sua vita Hope ebbe, come è normale, chi credeva alle sue fotografie e lo appoggiava, e chi affermava fossero solo una truffa, in tutto questo Hope, non era di certo di aiuto, infatti, spesso, volutamente Hope falsificava le lastre, prendendo in giro così gli scettici. Non si seppe mai se le fotografie di Hope erano vere o false.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>